Martedì l’VIII edizione del Premio ‘Le ragioni della nuova politica’

Martedì l’VIII edizione del Premio ‘Le ragioni della nuova politica’

Roma – (Ign) – La scultura in bronzo della ‘Colomba della Civiltà’ sarà consegnata ai premiati da autorità e personalità di prestigio, tra cui il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, l’Avvocato Generale dello Stato Ignazio Francesco Caramazza e il direttore dell’Agenzia AdnKronos Pippo Marra Roma, 19 nov. (Ign) –

Personaggi delle istituzioni, della cultura, del mondo dell’impresa, della scienza e del giornalismo, tra cui monsignor Rino Fisichella, il sindaco di Milano Letizia Moratti, l’imprenditore Giovanni Rana, il presidente del Censis Giuseppe De Rita ed Enrico Saggese, presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana. Sono questi alcuni dei protagonisti insigniti del premio ‘Le ragioni della nuova politica’, giunto all’VIII edizione, istituito dall’associazione ‘Alba del III Millennio’ di Sara Iannone. La cerimonia di premiazione si svolgerà martedì 23 novembre alle 18 a Roma, nella Sala Vanvitelli dell’Avvocatura Generale dello Stato (via dei Portoghesi 12). Il premio dell’associazione (riconosciuta dal presidente delle Repubblica Giorgio Napolitano, che ha conferito alla manifestazione una medaglia di rappresentanza) si avvale del prestigioso patrocinio del Senato, della Camera, della Presidenza del Consiglio, oltreché del Comune di Roma e dell’Università La Sapienza. Il trofeo è ‘La Colomba della Civiltà’, scultura in bronzo che rappresenta i valori fondanti dell’Associazione e che sarà consegnata ai premiati da autorità e personalità di prestigio tra le quali il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta (premiato in passato), dall’Avvocato Generale dello Stato Ignazio Francesco Caramazza e dal direttore dell’Agenzia AdnKronos Pippo Marra. Nelle precedenti edizioni sono stati insigniti del riconoscimento anche Guido Bertolaso, Laura Biagiotti, Vincenzo Cerami, Giovanni Maria Flik, Anna Finocchiaro, Silvana Giacobini, Nilde Iotti, Gianni Letta, Nicola Mancino, Don Antonio Mazzi, Martina Mondadori e Valentina Vezzali. Inoltre, in concomitanza con il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, nel corso della serata, grazie alla concessione di Cinecittà Luce, verrà eccezionalmente proiettato in sala l’imperdibile ‘La lunga calza verde’, cortometraggio di Roberto Gavioli con bellissime animazioni sui moti carbonari realizzato nel 1961 su soggetto di Cesare Zavattini, mentre un Ensemble di Tube e percussioni della Banda dell’Esercito, in divisa storica, si esibirà in brani risorgmentali danzati in una coreografia da Laura Comi, étoile del Teatro dell’Opera di Roma.

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.